Home
Psicologia
Raziologia
Puzzle della Comunicazione
Diario
Test
Info & Contatti
 
- Nevrosi -
riabilita aiuti

Cos'è la nevrosi?

 

(la sanità mentale si definisce stabilità psicologica)

Si definisce nevrotico un soggetto che soffre in modo significativo senza che però questa sofferenza alteri in alcun modo il suo percorso di vita, lasciando intatto il suo scopo.

Detto in altre parole il nevrotico è colui che alla domanda "ma nella vita hai raggiunto ciò volevi?" risponderebbe di si, ma al tempo stesso affermerebbe che ci sono diverse cose che lo fanno soffrire e quindi non può godersi a pieno il suo stato.

 

Lo stato nevrotico si distingue in due momenti:

- nevrosi overt (conscia). Il soggetto è pienamento conscio del fatto che soffre troppo e non è normale vivere con tale sofferenza, anche se comunque raggiunge i suoi risultati, va avanti, svolge all'apparenza una vita normale.

- nevrosi covert (inconscia). La nevrosi inconscia descrive quel soggetto che soffre ma senza che questa sofferenza venga mai percepita come un reale problema. Il soggetto la vive come normale ma da fuori è chiaro che c'è qualcosa che non va. Il nevrotico cover è quella persona che vive la sua vita soffrendo e senza mai arrivare a dire "ok questa sofferenza è un problema voglio eliminarla". Sono soggetti che al più si lamentano con gli altri, ma vivono il loro stato come un modo normale di vivere la vita, la vedono come una difficoltà e non come un qualcosa da eliminare rivolgendosi a specialisti. La differenza fra nevrosi e bordeline è che il nevrotico percepisce che c'è quacosa che non va e vuole in tutti i modi eliminare quello stato, lo vive male, anche se per assurdo un nevrotico potrebbe non rivolgergi mai ad uno psicologo/psichiatra/psicoterapeuta.

Elenco di disambiguazione:

- Disturbo. Si definisce disturbato un soggetto che non riesce a portare avanti il suo scopo di vita. A differenza del nevrotico e del borderline soffre perché la sua vita non va come vorrebbe e questo lo porta a sprofondare sempre di più perché non ha la forza o le capacità per uscirne da solo

- Borderline. Si potrebbe definire come "il disturbo a metà" il soggetto borderline è colui che ha una vita parzialmente danneggiata. Riesce ad ottenere qualche parziale successo, a volte si ferma, a volte riottiene qualcosa ma non ha la vita che vorrebbe se non per l'appunto parzialmente o a intermittenza. Il borderline alterna per questo periodi brutti e meno brutti, qualcuno anche positivo, ma è tutto precario proprio perché manca una realizzazione che dia senso alla vita.

Psicosi. Il soggetto è talmente fuori dalla realtà che non è in grado nemmeno di comprendere la sua situazione e quella altrui, vive completamente scisso da quella che è la realtà e al tempo stesso vive uno stato di disturbo o borderline che gli creano dolore che non è minimamente in grado di gestire.

Per comprendere il concetto di psicosi è necessario comprendere il concetto di "media di contatto con la realtà", cosa vuol dire? Le persone non brillano per comprensione del  mondo, per deduzioni logiche, hanno una serie di percezioni illusorie e distorte ma nonostante questo la media della popolazione non supera una data soglia.

Ad esempio quante persone conoscete che mangiamo l'immondizia perché dicono che il cibo dei supermercati è contaminato e ucciderà tutti? Probabilmente nessuno e se ne conoscete uno allora dite che è "pazzo!".

Sono soggetti che probabilmente credono all'oroscopo o pensano che esistano i fantasmi, ma non superano tale soglia considerata comunque normale.

Il soggetto psicotico ha una percezione della realtà enormemente più distorta della media ed è questa differenza, insieme ad umancata realizzazione della propria vita che producono uno stato psicotico.

La sofferenza e la ricerca di aiuto fanno palesare questa distorsione accentuata del soggetto, portandolo ad essere percepito dagli altri come psicotico.

 

Con questi termini è così possibile descrivere ogni possibile stato patologico dell'essere umano senza confusione o fraintendimento.

 

 

 

 

ultima modifica il: 14-11-2019 - 11:08:14
Sito Realizzato da Palombizio Valerio Giuseppe