Home
Psicologia
Raziologia
Puzzle della Comunicazione
Diario
Test
Info & Contatti
 
- Fascino -
riabilita aiuti

Cos'è il fascino?

Si definisce fascino una specifica forma di attrazione basata sull'investimento nel rendere appetibile la superficie, favorendo così attrazione in esterni che possono facilmente vedere ciò che cercano nella nostra superficie o dedurre che "da una superficie così dentro ci sia qualcuna di altrettano interessante".

 

Il fascino fonda le sue radici su valori superficiali o sulle conclusioni affrettate che fanno le persone su valori superficiali, l'effetto più conosciuto è probabilmente l'effetto alone in cui si tendono ad attribuire caratteristiche positive a persone di bell'aspetto.

Il concetto di fascino va distinto da quello dell'ammaliare, nell'ammaliare infatti s pone l'accento sul potere che si ha su una persona quando produciamo attrazione, specialmente fisica, potendo chiedere all'altro di fare diverse cose e trovando meno resistenze in tal senso, come se l'altro fosse già in una sorta di suggestione come "se faccio ciò che mi dice potrò avvicinarmi a ciò che mi attrae". Da qui deriva anche il fenomeno del narcisista che usa questo potere in modo totalmente distruttivo, dominante, per il proprio piacere a discapito di chi è stato ammaliato.

 

Il fascino è all'estremo opposto della seduzione, mentre il fascino punta all'immediatezza di valori superficiali e immediatamente percepibili la seduzione punta a far arrivare i propri valori all'altro, attrarlo con i modi di fare, con la vicinanza, con le parole, con tutto ciò che richiede tempo e investimenti per far arrivare all'altro.

 

Questo dualismo aiuta a capire le strategie che le persone usano per attrarre persone a loro, c'è quello che punta di più su vestiti e bellezza esteriore, chi punta invece sulla sostanza, sul modo di fare, chi usa entrambe le strade.

Con questi due termini si può comprendere qualsiasi scenario in cui si tenti di attrarre a sé altre persone, ponendo anche attenzione a fatto che a volte il fascino sia indispensabile per rompere il ghiaccio o far avvicinare a sé persone altrimenti inarrivabili.

 

Vi siete mai chiesti perché ad un colloquio di lavoro tutti si vestono bene? Cercano di apparire quanto più belli e in ordine possibile? Perché la gran parte delle persone seguono questo meccanismo del fascino, non si guarda alla sostanza, richiederebbe troppo tempo e quindi ci si affida, più o meno consciamente, anche a queste scorciatoie cognitive.

In sintesi sarà affascinante quindi chi a livello superficiale si manifesta con del valore che attira e che porta due vantaggi:

- qualcuno si avvicina dando la possibilità di sedurre anche;

- sfruttare l'effetto alone, il priming promosso da questi valori superficiali portando l'altro a pensare che se siamo belli fuori lo saremo anche dentro.

 

Elenco di disambiguazione:

Fascino, affascinare quando si attrae qualcuno con qualcosa che non esiste, sfruttando l'inganno e la percezione distorta. Sebbene questo fenomeno abbia un'accezione positiva in realtà è completamente negativa, la maggior parte dei rapporti naufragati e fallimentari sono nati dal fascino, dal vedere nell'altro qualcosa che non c'era, costruire un rapporto sull'illusione di qualcosa che poi non c'è stata. Il fascino è ad esempio "si veste bene, sarà anche una brava persona, una persona bella dentro" e tutti altri meccanismi deduttivi che nascono da euristiche dell'estensione o dall'idealizzazione;

Carisma, evidenzia il fenomeno per cui una persona tende a fare un seguito di persone, una persona carismatica crea integrazione sociale tramite voloncondivise per generare dei veri e propri movimenti di persone. 

Simpatia, evidenzia il fatto che qualcuno ci suscita emozioni positive o prevalentemente tali?

attrarre, quando c'è qualcosa che piace, che si conosce, produce il fenomeno dell'attrazione

sedurre, quando non è sufficiente o non è possibile attrarre a sé qualcosa solo con aspetti superficiali ma è necessario attrarre con comportamenti mirati, dando all'altro quello che vuole in termini di comportamenti o facendogli capire che siamo o possiamo essere quello che vuole. La seduzione è lenta

intrigare, qualcosa di complesso che interessa per la sua complessità, qualcosa che per la complessità sarà unico, sfidante, interessante da conoscere e comprendere in quella complessità;

allettare, oggi confuso con persuadere, l'etimologia del termine definisce quel fenomeno in cui qualcuno chiede a qualcun altro di fare qualcosa con dolcezza e con le buone maniere, fa parte della diplomazia?

persuadere, spingere qualcuno a fare qualcosa per il piacere di farlo

 

 

 

Quando il fascino può avere un senso? Quando lo si usa per far avvicinare qualcuno con l'illusione per poi però dargli un reale valore.

ultima modifica il: 12-11-2018 - 21:33:24
Sito Realizzato da Palombizio Valerio Giuseppe