Home
Psicologia
Raziologia
Puzzle della Comunicazione
Diario
Test
Info & Contatti
 
- Vigliacco -
riabilita aiuti

BOZZA

- pauroso, colui che ha paura di qualcosa;

- pusillamine, soggetto sviluppato biolocicamente che mostra paure tipiche dell'età infantile;

- vile, contrario di valore, riferito in particolar modo a persone. Quando una persona ha un valore nullo o è il contrario del proprio valore creando disprezzo;

- vigliacco, non affronta direttamente ma agisce alle spalle, per avvantaggiarsi. Giudizio soggettivo in base a comportamenti considerati scorretti in un confronto. Il vigliacco è colui che ti colpisce alle spalle. Vince non perché ti ha affrontato direttamente o seguendo le regole. Per estensione il vigliacco è colui che ad esempio si suicida per non vivere i problemi della vita, che si licenzia per non affrontare i problemi sul posto del lavoro, etc... Trova un modo per vincere fuggendo, evitando.

- rude, non ha una morale né una identità tale da frenare quei comportamenti emotivi socialmente distruttivi, questa povertà interiore, che si potrebbe vedere come una povertà di civiltà lo porterà a fare delle azioni negative e distruttive verso altri che persone più civilizzate definiranno rudi, sebbene legali o al limite della legalità e che loro nella stessa situazione non avrebbero fatto;

- codardo,  colui che non ha paura solo perché ha le spalle coperte, ad esempio colui che in gruppo attacca ma poi preso da solo scapperebbe oppure colui che ha la certezza che non ci sono pericoli, altrimenti non lo farebbe. Il codardo é colui che agisce solo perché pensa o sente che non ci sono rischi ma al minimo rischio scappa via;

- meschino, evidenzia la condizione umana a cui tutti possiamo cadere in cui si è disposti a fare del male a qualcuno per la propria necessità. Un esempio di meschinità è quello di rubare del cibo a persone affammate quando si è nella stessa situazione. La meschinità è insita nella nostra biologia e nella spinta a sopravvivere in condizioni negative estreme. Uno scenario che cessa nel benessere, quando una persona ha numerosi bisogni di base soddisfatti ma che può riaffiorare in qualsiasi momento. Solitamente questo termine viene usato in modo erroneo per intendere qualcuno dispatico e/o manipolativo. La meschinità è qualcosa che non sappiamo nemmeno di avere ma che fa parte della nostra spinta a sopravvivere.

 

 

 

ultima modifica il: 02-06-2020 - 22:08:46
Sito Realizzato da Palombizio Valerio Giuseppe