Home
Psicologia
Raziologia
Puzzle della Comunicazione
Diario
Test
Info & Contatti
 
- Familismo -
togli aiuti

Cos'è il familismo? Cosa si intende per familismo?

Con questo termine si definisce la condotta di chi è all'interno di una famiglia di dare priorità o esclusività ai propri membri a discapito degli altri esterni.

Per famiglia a volte si intende metaforicamente come gruppo di soggetti a cui si è particolarmente legati e verso i quali si prova affetto, senza che sia necessario un vincolo di sangue.

 

Esistono quattro tipologie di familismo:

- familismo prioritario, la famiglia ha la priorità ma in qualche modo è attenta anche ai rapporti esteriori, collaborando e tessendo rapporti anche di aiuto e sostegno agli altri, ma sempre in un'ottica del "prima la famiglia, poi gli altri";

- familismo isolato, i soggetti all'interno della famiglia pensano solo a loro stessi, il mondo al di fuori è solo per intrattenere rapporti leggeri e passatempo, ma questi soggetti è come se non esistessero per le cose più profonde. La famiglia pensa solo a se stessa, i membri si occupano l'uno degli altri e promuovono il loro benessere e basta;

- familismo orgoglioso, i soggetti all'interno della famiglia sono in competizione con il mondo esterno, possono tessere dei rapporti anche apparentemente positivi ma la visione di fondo è "noi siamo in competizione con tutti", l'obiettivo sarà quello di crescere, migliorare, fare progressi così da essere ad esempio la famiglia più ricca del paese, la meglio riuscita, la più funzionale, quella che ha i figli tutti laureati, etc..;

- familismo predatorio e antisociale, i soggetti all'interno della famiglia sviluppano un vero e proprio senso di predazione, sono degli egoisti che fanno forza fra loro e non esitano ad usare gli altri per ingigantirsi, sfruttarli, distruggerli, non gli interessa, l'importante è che loro come singoli e famiglia crescano, anche usando gli altri come mezzo quando possibile.

 

La famiglia è una struttura sociale che ha portato la specie umana a questo livello di sviluppo, ma non è priva di problemi, se prendessimo il primo punto potremmo dire che questo è positivo. Il secondo che non fa danni né utili, il terzo potremmo dire perfino che è funzionale allo sviluppo di un paese, più competizione c'è più c'è un fermento alla crescita, anche se chi è sensibile al dominio e non riesce a comptere proverà dolore e insoddsifazione.

Il quarto punto è invece totalmente distruttivo, la crescita di una famiglia implica il degrado di altre.

 

 

Il familismo non ha nulla a che fare con le strutture gerarchiche e le dinamiche che si possono instaurare in alcune dinamiche famigliare, il familismo evidenzia solo quel tipo di comportamento in cui il soggetto all'interno della famiglia fa una netta distinzione fra famiglia e fuori.

Il familismo prioritario è talmente diffuso che si può considerare come un normale tratto famigliario, accettato e condiviso.

 

 

 

"Mia zia è una persona spietata. Per lei c'è solo la famiglia. Chi è fuori da quel cerchio può anche crepare." Esempio di familista isolato.

ultima modifica il: 19-07-2019 - 20:26:07
Sito Realizzato da Palombizio Valerio Giuseppe